Medicina Generale nella fase post-emergenza da COVID-19: consigli utili per la gestione in sicurezza dell’assistenza territoriale

L’allentamento delle misure di distanziamento sociale che caratterizza la fase post emergenziale della pandemia di COVID-19 in assenza di dati sullo stato infettivo della popolazione generale rilancia con forza il ruolo di controllo e gestione che deve giocare la medicina del territorio, in primis la Medicina Generale. L’incertezza sullo stato sierologico della popolazione, per quanto in una fase epidemica che sembrerebbe porre il nostro paese nella parte discendente della curva, insieme alle evidenze crescenti secondo cui persone con pauci-sintomatiche o del tutto asintomatiche possano contribuire alla diffusione del SARS-CoV-2 sono considerazioni che impongono la necessità di una attenzione ancora elevata, tale da doversi concretizzare nell’applicazione di misure da parte degli operatori sanitari e segnatamente dei medici di medicina generale, volte al massimo contenimento possibile di situazioni in grado di mettere a repentaglio la salute sia dei cittadini sia di chi si occupa della tutela della loro salute.

Scheda del Corso

Crediti ECM: 18
Online dal: 16 giugno 2020
Valido fino al: 31 dicembre 2020
Ore formative stimate: 10
Professioni: Tutte le professioni

Close